Sabato, Dicembre 16, 2017

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

IF YOU SPEAK FASHION, YOU SPEAK ITALIAN

Presso l''Hearst Building di New York,  il Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola e il Presidente dell'ICE, Umberto Vattani, hanno presentato in anteprima la grande campagna promozionale dell'Istituto nazionale per il Commercio Estero destinata a sostenere la moda italiana negli Stati Uniti. "If you speak fashion, you speak Italian", questo il titolo della campagna che prenderà ufficialmente il via ad ottobre, rientra nell'importante progetto di promozione straordinaria del Made in Italy negli Stati Uniti affidato all'ICE e per il quale il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato ben 10 milioni di euro, 3,5 dei quali completamente destinati al settore della moda. Un investimento particolarmente significativo a dimostrazione di come per la moda italiana gli Stati Uniti continuino ad essere il mercato di riferimento e già lo scorso anno destinatario della campagna intitolata "Let yourself be charmed by an italian", promossa da una testimone di eccezione, molto amata sia dagli americani che dagli italiani, Isabella Rossellini. La nuova iniziativa, che anche questa volta avrà come partner il colosso dell'editoria americana Hearst, si svilupperà con azioni di promozione fino a metà del 2010 e toccherà diverse aree degli USA, dalle grandi città metropolitane agli Stati più periferici, dallo Stato di Washington alla Florida, dal Texas al New Mexico all'Illinois, al Colorado. "If you speak fashion, you speak Italian".  L'ICE che, su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico, ha elaborato un progetto molto articolato a sostegno del settore che ha come target prioritario le catene al dettaglio indipendente statunitensi ed il consumatore finale. Nell'ambito del vasto progetto di promozione della moda negli Stati Uniti, il tema "If you speak fashion, you speak Italian" caratterizzerà la campagna di comunicazione i cui contenuti creativi, che si preannunciano particolarmente glamour, verranno svelati solo il 14 ottobre in occasione della presentazione ufficiale alla stampa americana. Articolate e di sicuro impatto le numerose iniziative editoriali sui media statunitensi: fra queste, inserti dedicati all'abbigliamento maschile e femminile, agli accessori, ai gioielli. A sostegno della campagna, l'ICE promuoverà le missioni dei principali buyer indipendenti americani alle più importanti rassegne fieristiche italiane del settore e le visite ai distretti industriali (VicenzaOro Choice ed il distretto di Valenza; Pitti Uomo, Milano Collezioni Donna ed Arezzo nel 2010). Già previsto, in occasione delle missioni dei buyer, un fitto programma di incontri con le Istituzioni e le aziende italiane.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione