Sabato, Dicembre 16, 2017

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

VENTI MILIONI IN PIÙ AL BANDO RICERCA PER LE PMI - SOLE24ORE

Il bando è andato tanto bene che la Regione Puglia ne aumenta la dotazione finanziaria. Le 294 domande arrivate per partecipare alla selezione per gli "Aiuti agli investimenti in ricerca per le Pmi" hanno indotto l'Assessorato allo Sviluppo Economico a uno stanziamento aggiuntivo di 20milioni di euro, che porta a 48 il fondo per gli aiuti alle imprese che scommettono sulla ricerca e sull'internazionalizzazione per uscire dalla crisi. Le domande sono state cinque volte di più rispetto al 2006, quando le candidature per un avviso simile furono 56. Delle 294 di questa tornata, ne sono state valutate ammissibili a finanziamento 243, di cui 148 beneficeranno di un cofinanziamento pari al 59% del costo totale del progetto. Le aziende che hanno ottenuto il cofinanziamento operano in maggioranza nell'hinterland Barese (116 progetti), seguono le imprese del Leccese (59 richieste), Tarantino (25), Brindisino, Foggiano (16) e del Bat (5). Il settore più innovativo del tessuto economico regionale (tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni) ha reagito con l'atteggiamento positivo da parte delle piccole e medie imprese che hanno contrastato la crisi proponendo idee nuove e progetti giudicati dalla regione di altissimo livello qualitativo. Dei progetti ammessi a finanziamento, il settore ha conquistato il 31% dei posti in palio. Il 20% delle imprese ammesse ha invece concorso nel settore nuovi materiali e nuove tecnologie per i sistemi produttivi; l'energia è stata scelta dal 13% delle aziende, alla pari dei settori agroalimentare e meccatronica con il 9% delle preferenze; seguono ambiente e biotecnologie per il benessere e la salute delle persone, entrambi con il 7% dei progetti. Infine l'aeronautico, spaziale ed avionico che interessa il 4% delle imprese. La lista delle imprese che hanno ricevuto il cofinanziamento è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n.170 del 20 ottobre scorso. Grande fantasia e creatività, ma soprattutto vitalità del tessuto produttivo pugliese e grande capacità di accompagnamento della regione Puglia, per un investimento complessivo di oltre 67milioni di euro, tra risorse pubbliche e private, che fa ben sperare amministratori e imprenditori per poter ripartire con nuova linfa per uscire dalla crisi. Fonte: Il Sole 24 Ore Sud

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione