Domenica, Dicembre 17, 2017

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

LA PROPRIETÀ INTELLETTUALE E I DIRITTI A TUTELA

Con il termine “proprietà intellettuale” si intende quell’insieme di principi giuridici che mirano a tutelare i beni immateriali frutto dell’inventiva e dell’ingegno umano. Sulla base di questi principi, la legge attribuisce a creatori ed inventori l’esclusività per quanto riguarda lo sfruttamento delle loro creazioni/invenzioni e fornisce loro gli strumenti legali per tutelarsi da eventuali abusi da parte di soggetti non autorizzati. La proprietà intellettuale ed i diritti ad essa connessi si suddividono in tre macro aree principali: i brevetti, i marchi ed il diritto d’autore. Laddove l’innovazione e la capacità inventiva divengono le principali leve della competitività per le imprese e motore dello sviluppo economico sostenibile, nonché strumento per migliorare il contesto sociale, sono spesso necessari ingenti investimenti per implementare attività di ricerca efficaci. Pertanto, è del tutto evidente come a simili investimenti le imprese possano essere invogliate qualora sussista un regime brevettuale efficace che, attraverso un’adeguata tutela consenta una elevata possibilità di recupero degli investimenti, sia attraverso la produzione diretta sia attraverso tipologie di utilizzo alternative del titolo brevettuale. La possibilità di una forte tutela del proprio marchio, quale segno distinitivo di riconoscimento di un’ impresa, anche a livello internazionale, diviene per le imprese uno strumento cruciale per il mantenimento delle proprie quote di mercato. Allo stesso modo il copyright, garantendo all’ autore il diritto esclusivo sulla propria opera di riproduzione, di esecuzione, di diffusione, di distribuzione, di noleggio, di prestito, di elaborazione e trasformazione, tutela le opere creative da fenomeni di furto e di plagio che andrebbero a ledere l’autore sia dal punto di vista morale sia dal punto di vista economico. Tutto ciò nell’ottica in cui la tutela dei prodotti dell’ingegno e della creatività costituisce una delle leve principali della competitività delle imprese e diviene strumento di promozione di idee creative ed innovative.

 

Fonte: www.ipi.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione