Domenica, Aprile 22, 2018

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

PRESENTATA AL PARLAMENTO EUROPEO LA BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA

Un 2009 di straordinaria crescita per la Borsa Merci Telematica Italiana (www.bmti.it): rispetto al 2008 sono raddoppiati i contratti conclusi (quasi 7mila), raddoppiate le quantità scambiate (oltre 1 milione di tonnellate di prodotti agricoli ed agroalimentari), aumentato del 65% il valore delle transazioni (pari a circa 270 milioni di euro). Un bilancio, quindi, altamente positivo che porta BMTI a registrare, dall’avvio delle contrattazioni telematiche, numeri davvero significativi: 21.747 contratti conclusi, 3.128.397 tonnellate scambiate e 858.914.597 euro transati. Questo innovativo strumento avvia oggi, con la presentazione ufficiale dinanzi ai membri del Parlamento europeo, il suo processo di internazionalizzazione. Le opportunità di sviluppo, infatti, sono consistenti, come dimostra il numero crescente dei mercati attivi sulla piattaforma telematica, ad oggi 41, allineandosi in questo modo alle esigenze degli operatori. Su alcuni mercati le contrattazioni concluse sulla Borsa Merci Telematica rappresentano ormai una fonte significativa ed affidabile: la quota della produzione nazionale transata sul mercato telematico ha infatti raggiunto il 7% circa per parmigiano reggiano e per frumento duro e il 5 % circa per grana padano, frumento tenero e mais. Proprio nell’ottica di fornire uno strumento utile al mercato è nato anche il servizio di Assicurazione del credito e sta per decollare il nuovo servizio finanziario che consentirà agli operatori professionali di ottenere finanziamenti a sostegno della propria operatività.

La Borsa, attraverso questi passaggi, si prepara a vincere una sfida ancora più importante: aprirsi al mercato internazionale e realizzare la prima Borsa Agroalimentare Telematica, progetto cardine dell’Expo 2015, che consentirà agli operatori di contrattare sul mercato internazionale, pur restando dietro al monitor del proprio computer.

 

Fonte: cameredicommercio.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione