Domenica, Dicembre 17, 2017

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Casa di Sant'Egidio

casa_santegidioCasa di Sant'Egidio

Situata sul pendio La Riccia, la casa di Sant'Egidio è una modesta abitazione seminterrata del XVIII sec. trasformata in luogo di culto: il 10 ottobre 1959 l'Amministrazione Comunale ha acquistato a tale scopo la casetta offrendola ai Frati Minori perché la gestissero.

Il santo nacque il 16 novembre 1729 da Cataldo Pontillo e Grazia Procaccio e fu chiamato Francesco Antonio.

Intraprese il mestiere del felpaiolo, distinguendosi sin da ragazzo per la bontà d'animo e la disponibilità verso i poveri. Morto il padre, avvertì il desiderio di lasciare la famiglia per la vita religiosa ; frequentò i Padri Alcantarini che giunti a Taranto si erano sistemati nella chiesa di San Pasquale.

Giunto all'età di 24 anni entrò come laico nel convento degli Alcantarini di Lecce e dopo i voti solenni assunse il nome di frate Egidio Maria di San Giuseppe. Trasferito in vari conventi si aggirò per più di cinquantanni nei vicoli di Napoli ma anche nelle dimore più prestigiose della città perché ben presto si diffuse la fama delle sue capacità taumaturgiche: egli guariva spesso i malati toccandoli con un reliquiario di San Pasquale di Baylon.

DENOMINAZIONE SITO: CASA DI SANT ' EGIDIO

U
BICAZIONE: Situata sul Pendio La Riccia.

PERIODO DI COSTRUZIONE (reale o presunto): Abitazione del XVIII sec.

RICOSTRUZIONI e/o RISTRUTTURAZIONI: Nel 1959 l'Amministrazione Comunale ha acquistato la casetta offrendola ai frati minori affinché la gestissero.

STILE: Modesta abitazione semi - interrata del XVIII sec. trasformata in luogo di culto.

ENTE DI COMPETENZA: Curia Arcivescovile - Padri Minimi Alcantarini.

ACCESSIBILITA': E' accessibile per appuntamento, in occasione della festa del santo.

FRUIBILITA': Non è fruibile per i portatori di handicap.

ACCESSIBILITA' VEICOLARE: Non è raggiungibile con mezzi motorizzati.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione